Presentato il libro sulla storia teatrale del Buiese

Il giorno 27 novembre 2019, è stato presentato in Biblioteca il libro sulla storia della vita teatrale del Buiese „Kazalište na kotačima“ di Zlatan Varelija. L’autore ha presentato il suo libro che descrive le origini del teatro e della vita culturale nei tempi precedenti il distretto di Buie all’interno della Zona B, il periodo della Zona B dal 1950 al 1956 e la storia del Buiese e delle associazioni culturali in questa regione dal dopoguerra ai giorni nostri. Si è parlato anche del teatro amatoriale che era attivo nel passato a Cittanova, e i passaggi del libro dedicati a questo periodo sono stati letti dall’attore Zlatko Božić.
La serata è stata aperta dall’alunna della Scuola elementare musicale che opera nell’ambito della Scuola elementare Rivarela, Astrid Andreašić, con la canzone “Jutro u prosincu” del compositore Neno Munitić.

Zlatan Varelija, sebbene sia nato a Bribir, vive in Istria sin dall’infanzia, e dagli anni ’80 a Buie e Umago. Scrive tutta la sua vita e pubblica numerosi libri: „Narodne pjesme Bujštine“, „Tote j’ boje stati“, „Bura puše snigom briše“, „Narodnjačka krv u temeljima hrvatske škole“, „Banda sto let pišći“. È editore della raccolta “Bujština” e collabora con riviste e quotidiani in Istria e oltre. Con il suo lavoro culturale è presente nel Buiese da oltre trent’anni. Ha ricevuto diverse onorificenze cittadine e comunali ed è stato insignito della targa d’argento della Matica Hrvatska per il suo libro „Narodnjačka krv u temeljima hrvatske škole“.

<< >>