Per il progetto della Biblioteca 19,3 mila kune

Sono stati firmati oggi nella Sala del consiglio di Cittanova i contratti di finanziamento di due progetti, per i quali sono stati forniti fondi dalla Fondazione per la promozione del partenariato e lo sviluppo della società civile e dopo che è stato attuato il concorso “Piccoli progetti per un domani migliore”. Trattasi di un progetto della Biblioteca civica Novigrad-Cittanova dal titolo “Novigradski vinogradi – I Vigneti Cittanovesi” e del progetto dell’associazione Cittanova sana intitolato “Un po’ di musica per un umore migliore – Attività di musicoterapia per le persone anziane”.

I contratti sono stati firmati da Helga Možè, direttrice della Fondazione, dalla presidente dell’Associazione Cittanova sana Vivijana Fakin nonché dalla direttrice della biblioteca Morena Moferdin, ognuno per il proprio progetto. Alla firma del contratto ha partecipato anche il sindaco di Cittanova, Anteo Milos, che ha ringraziato la Fondazione per aver incoraggiato il lavoro e lo sviluppo della società civile, e si è congratulato con la Biblioteca e Cittanova sana per i progetti candidati con successo.

“Negli ultimi 10 anni abbiamo fatto un significativo passo in avanti nel lavoro della società civile nella nostra città, ma i bisogni sono sempre in aumento, quindi qualsiasi sostegno al settore civile è benvenuto. Accolgo pertanto con soddisfazione questa iniziativa della Fondazione per la promozione del partenariato e dello sviluppo della società civile, che fornirà risorse finanziarie per la realizzazione di due progetti utili e preziosi nella nostra città. Un importante valore aggiunto di questo concorso, e quindi di questi progetti, è che attraverso di loro, nel lavoro del settore civile e attività sociali saranno inclusi alcuni dei nostri concittadini a cui sono destinati questi progetti, come anziani o agricoltori e viticoltori di Cittanova “, ha osservato il sindaco.

La direttrice della Fondazione Možè ha riferito che i progetti nell’ambito del concorso “Piccoli progetti per un domani migliore” sono finanziati dal Fondo delle città e comuni di cui fa parte la Città di Novigrad-Cittanova dal 2010. Durante questo periodo, gli utenti del comprensorio di Cittanova hanno finanziato sei progetti, per un totale di 82.000 HRK. Con quest’ultimo concorso ai progetti cittanovesi sono state assegnate circa 38.000 kune – 18,8 mila HRK a Cittanova sana e 19,3 mila alla Biblioteca civica. In totale, questo concorso finanzierà 13 progetti nella regione dell’Istria, per un valore di 240.000 HRK, ha indicato Možè.

Il progetto dell’associazione Cittanova sana è stato presentato dalla presidente dell’associazione Fakin e dal project manager Dajana Milos, musicoterapista. Hanno affermato che il progetto sarà attuato con i beneficiari della Casa per anziani di Cittanova, attraverso il lavoro di gruppo e varie attività musicali, con l’obiettivo di un legame sociale ed emotivo, una migliore salute fisica e mentale, un senso di appartenenza alla comunità e molti altri benefici che la musicoterapia può portare.

La direttrice della Biblioteca Moferdin ha spiegato che il progetto Vigneti di Cittanova mira a preservare l’identità istriana e valorizzare la storia locale, attraverso la storia della viticoltura e della produzione di vino nell’area di Cittanova, dalla storia ad oggi. Il progetto coinvolgerà la l’associazione dei produttori di vino cittanovesi, così come i più giovani concittadini dei asili e delle scuole, al fine di trasmettere loro la conoscenza di questa parte della tradizione locale.

L’articolo è stato tratto dalla pagina web della Città di Novigrad-Cittanova.

<< >>