Cammino di Santiago

Nell’affollata Biblioteca civica Novigrad-Cittanova, l’escursionista e camminatore Ljubo Žaja il 14 novembre 2019 ha parlato del suo viaggio da Saint Jean Pied de Port a Santiago de Compostela e Finisterre, ossia del Cammino di Santiago.

Il cammino di Santiago è un percorso attraversato da pellegrini provenienti da quasi tutti i paesi del mondo, che porta a Santiago de Compostela, in Galizia (Spagna), dove si trovano le reliquie e la tomba di San Giacomo il Maggiore. Esistono diversi itinerari del Cammino, e uno dei più frequenti è il Cammino francese che inizia da Saint-Jean-Pied-de-Port, nel sud della Francia, situato nella Bassa Navarra ai piedi dei Pirenei. Tra il 14 giugno e il 15 luglio 2019, Ljubo Žaja ha percorso il Cammino francese da Saint-Jean-Pied-de-Port a Santiago de Compostela e dal 17 al 20 luglio 2019 da Santiago a Finisterre.

Durante la presentazione, Ljubo Žaja ha raccontato come si fosse preparato per il Cammino, dei libri che aveva letto, in particolare “Camino de Santiago” di Andrej Bader e “Skitnje do Santiaga” di Cees Nooteboom. Prima di intraprendere il Cammino, ha camminato molto, per cui il suo percorso per raggiungere Santiago è trascorso senza problemi significativi. La presentazione era accompagnata da fotografie dei villaggi e delle città spagnole per le quali è passato Ljubo Žaja. Ha prestato particolare attenzione alla storia e alla cultura spagnola, ma si e’ ricordato anche di tutte le persone buone che ha incontrato lungo la strada.

Ljubo Žaja vive a Cittanova dal 1993. Dal 1993 è membro dell’associazione alpinistica “Planik” di Umago. Ha lavorato presso il Dipartimento di polizia dell’Istria, Stazione di polizia di Umago, Stazione di polizia di Buje e la Stazione di polizia navale di Pola. Da dicembre del 2018 è in pensione. Ama viaggiare, camminare, andare in bicicletta, leggere ed è attivo in varie associazioni.

<< >>